Neurologia
Ematologia.net
Gastroenterologia.net

La ridotta massa musco-scheletrica associata a un aumentato rischio di mortalità dopo nefrectomia radicale per cancro a cellule renali localizzato


È stata valutata l'associazione tra grave deficit muscolo-scheletrico o sarcopenia, e progressione della malattia, mortalità specifica per tumore e mortalità per tutte le cause nei pazienti con carcinoma renale localizzato sottoposti a nefrectomia radicale.

L’indice basale di muscolatura scheletrica lombare di 387 pazienti trattati con nefrectomia radicale per carcinoma renale metastatico tra il 2000 e il 2010 è stato misurato alla tomografia computerizzata preoperatoria.

La sarcopenia è stata classificata in base alle definizioni di consenso specifiche per genere come indice muscolo-scheletrico maschile inferiore a 55 cm2/m2 e indice muscolo-scheletrico femminile inferiore a 39 cm2/m2.

Dei 387 pazienti, 180 ( 47% ) avevano sarcopenia. I pazienti con sarcopenia erano più anziani, avevano più probabilità di essere di sesso maschile ( 77% vs 56%, P minore di 0.001 ), di avere una storia di fumo ( 67% vs 55%, P=0.02 ) e di avere malattia nucleare di grado 3 o maggiore ( 67% vs 60%, P=0.05 ), ma erano altrimenti simili ai pazienti senza sarcopenia.

Il follow-up mediano post-operatorio è stato di 7.2 anni.

I pazienti con sarcopenia avevano sopravvivenza cancro-specifica a 5 anni inferiore ( 79% vs 85%, P=0.05 ), rispetto a quelli senza sarcopenia, così come significativamente peggiore sopravvivenza globale a 5 anni ( 65% vs 74%, P=0.005 ).

Come una variabile continua, l'indice muscolo-scheletrico crescente è stato linearmente associato a un ridotto rischio di mortalità specifica per cancro e mortalità per tutte le cause.

Inoltre, all'analisi multivariata la sarcopenia è risultata associata a un aumento della mortalità cancro-specifica ( hazard ratio, HR=1.70, P=0.047 ) e a mortalità per tutte le cause ( HR=1.48, P=0.039 ).

In conclusione, la sarcopenia è indipendentemente associata alla mortalità tumore-specifica e alla mortalità per tutte le cause dopo nefrectomia radicale per carcinoma renale.
Questi risultati sottolineano l'importanza di valutare l'indice muscolo-scheletrico per la stratificazione del rischio, la consulenza del paziente e la pianificazione del trattamento. ( Xagena2016 )

Psutka SP et al, J Urol 2016; 195: 270-276

Nefro2016 Onco2016 Chiru2016



Indietro