Mediexplorer

Nefrologia.net

Nefrologia

Prognosi dei pazienti con tumore renale metastatico e metastasi ossee


Uno studio ha valutato, in modo retrospettivo, la presenza di fattori prognostici esistenti nei pazienti con metastasi ossee da carcinoma a cellule renali.

Sono stati inclusi nell’analisi di Cox per indagare la rilevanza prognostica l'età, il sesso, il performance status ECOG, il gruppo MSKCC, l’istologia del tumore, la presenza di metastasi concomitanti in altri siti, il tempo dalla nefrectomia alle metastasi ossee ( TTBM, classificato in tre gruppi: meno di 1 anno, tra 1 e 5 anni e più di 5 anni ) e il tempo dalle metastasi ossee all’evento scheletrico correlato.

All’analisi hanno preso parte 470 pazienti. In 19 pazienti ( 4% ), l'osso era l'unico sito metastatico; 277 pazienti avevano metastasi concomitanti in altri siti.

Il tempo mediano alle metastasi ossee è stato di 16 mesi ( range 0-44 anni ) con sopravvivenza mediana globale di 17 mesi.

Sono risultati significativamente associati a prognosi infausta il numero di siti metastatici ( tra cui ossa, P = 0.01 ), le metastasi concomitanti, l’alto grado Fuhrman ( p inferiore a 0.001 ) e l’istologia non-a-cellule chiare ( P = 0.013 ).

I pazienti con tempo dalla nefrectomia alle metastasi ossee maggiore di 5 anni presentavano una sopravvivenza globale più lunga ( 22 mesi ), rispetto ai pazienti con TTBM inferiore a 1 anno ( 13 mesi ) o tra 1 e 5 anni ( 19 mesi ) dalla nefrectomia ( P inferiore a 0.001 ); nessuna differenza è stata trovata tra questi due ultimi gruppi ( P = 0.18 ).

All'analisi multivariata, il performance status ECOG, il gruppo MSKCC e le metastasi polmonari o linfonodali concomitanti erano predittori indipendenti di sopravvivenza globale nei pazienti con metastasi ossee.

In conclusione, lo studio ha indicato che l'età, il performance status ECOG, l’istologia, il punteggio MSKCC, il tempo dalla nefrectomia alle metastasi ossee e la presenza di metastasi concomitanti dovrebbe essere considerata al fine di ottimizzare la gestione dei pazienti con carcinoma renale e metastasi ossee. ( Xagena2015 )

Fonte: Journal of Experimental and Clinical Cancer Research ( JECCR ), 2015

Nefro2015 Onco2015 Endo2015 Uro2015



Indietro