Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Daprodustat per il trattamento dell'anemia nei pazienti non-sottoposti a dialisi


Daprodustat è un inibitore orale della prolilidrossilasi del fattore inducibile dall'ipossia ( HIF-PHI ).
Nei pazienti con malattia renale cronica ( CKD ) non-sottoposti a dialisi, l'efficacia e la sicurezza di Daprodustat, rispetto a Darbepoetina alfa ( Aranesp ), un agente stimolante l'eritropoiesi convenzionale, non sono note.

In uno studio randomizzato, in aperto, di fase 3 con giudizio in cieco degli esiti cardiovascolari, è stato confrontato Daprodustat con Darbepoetina alfa per il trattamento dell'anemia nei pazienti con insufficienza renale cronica non-sottoposti a dialisi.

Gli esiti primari erano la variazione media del livello di emoglobina dal basale alle settimane 28-52 e la prima occorrenza di un evento cardiovascolare avverso maggiore ( MACE; un composito di morte per qualsiasi causa, infarto miocardico non-fatale o ictus non-fatale ).

Complessivamente, 3.872 pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Daprodustat oppure Darbepoetina alfa.
I livelli di emoglobina basali medi erano simili nei due gruppi.

La variazione media del livello di emoglobina dal basale alle settimane da 28 a 52 è stata di 0.74 g per decilitro nel gruppo Daprodustat e di 0.66 g per decilitro nel gruppo Darbepoetina alfa ( differenza, 0.08 g per decilitro ), che ha soddisfatto il margine di non-inferiorità prestabilito di -0.75 g per decilitro.

Durante un follow-up mediano di 1.9 anni, un primo MACE si è verificato in 378 su 1.937 pazienti ( 19.5% ) nel gruppo Daprodustat e in 371 su 1.935 pazienti ( 19.2% ) nel gruppo Darbepoetina alfa ( hazard ratio, HR=1.03 ), soddisfacendo il margine di non-inferiorità prestabilito di 1.25.
Le percentuali di pazienti con eventi avversi sono state simili nei due gruppi.

Tra i pazienti con insufficienza renale cronica e anemia non-sottoposti a dialisi, Daprodustat è risultato non-inferiore a Darbepoetina alfa per quanto riguarda la variazione del livello di emoglobina rispetto al basale e rispetto agli esiti cardiovascolari. ( Xagena2021 )

Singh AK et al, N Engl J Med 2021; 385: 2313-2324

Nefro2021 Emo2021 Farma2021


Indietro