EMUC17
Twelfth European Symposium
XagenaNewsletter
Xagena Mappa

I sartani nella prevenzione del deterioramento della funzione renale nei pazienti con diabete di tipo 2


Lo studio RENAAL (Reduction in Endpoints Niddm with the Angiotensin IIAntagonist Losartan) e l’IDNT (Irbesartan Diabetic Nephropathy Trial) sono due recenti studi clinici condotti nei pazienti con nefropatia diabetica a stadio avanzato.
Due altri studi, IRMA-2 (Irbesartan Microalbuminuria Study) e MARVAL (MicroAlbuminuria Reduction with Losartan) sono stati condotti nei pazienti con diabete di tipo 2 e microalbuminuria, un fattore di rischio cardiovascolare, associato alla nefropatia diabetica a stadio precoce.
Rimane ancora aperto il problema se gli antagonisti del recettore dell’angiotensina II abbiano influenza sulla storia naturale della nefropatia diabetica in modo indipendente dall’azione sulla pressione sanguigna.
I risultati dei grandi trial clinici hanno legittimato l’impiego degli antagonisti dell’angiotensina II nel prevenire il deterioramento della funzione renale.
Questi studi non hanno tuttavia indicato quale farmaco tra l’Ace inibitore e l’antagonista dell’angiotensina II, sia da preferire nei pazienti con nefropatia da diabete di tipo 1.

Sica DA , Bakris GL , J Clin Hypertens 2002; 4 : 52-57

Xagena2002


Indietro