XagenaNewsletter
Twelfth European Symposium
EMUC17
Xagena Mappa

L’Acetilcisteina, associata ad idratazione, riduce in modo significativo il rischio di nefropatia da contrasto nei pazienti con insufficienza renale cronica


La nefropatia da mezzi di contrasto è associata ad un aumento di morbidità e di mortalità nei pazienti con insufficienza renale cronica.

Una meta–analisi di studi clinici randomizzati ha valutato l’efficacia dell’Acetilcisteina ( NAC ) nella prevenzione della nefropatia da contrasto dopo somministrazione di mezzi di contrasto nei pazienti con insufficienza renale cronica.

Sono stati identificati 7 studi clinici che hanno coinvolto 805 pazienti.

La somministrazione di Acetilcisteina , associata ad idratazione, ha ridotto il rischio relativo di nefropatia da contrasto del 56% rispetto alla sola idratazione.

Non è stata osservata alcuna significativa relazione tra volume del mezzo di contrasto somministrato e il grado di insufficienza renale cronica prima della procedura. ( Xagena2003 )

Birck R et al, Lancet 2003; 362:598-603



Nefro2003 Farma2003


Indietro