Twelfth European Symposium
EMUC17
Xagena Mappa
Medical Meeting

Vari indicatori di progressione della malattia renale cronica sono stati considerati come esito in studi di ricerca clinica. L'effetto dell’utilizzo di misure diverse sulla associazione tra fattori ...


Il ruolo della iperuricemia nella progressione della malattia policistica renale autosomica dominante ( ADPKD ) non è stato ben definito. E’ stata studiata l'associazione tra livelli sierici di acid ...


La malattia del rene policistico autosomico dominante ( ADPKD ) è una delle principali cause di insufficienza renale allo stadio terminale, ma è spesso identificata precocemente e quindi suscettibile ...


Il rischio di malattia renale allo stadio terminale ( ESRD ) in donatori di rene è stato confrontato con il rischio affrontato dalla popolazione in generale, ma la popolazione in generale rappresenta ...


Esistono pochi dati per scegliere la migliore strategia per la prevenzione delle infezioni associate a dialisi peritoneale. Il miele antibatterico si è dimostrato promettente come nuovo, economico ...


Gli ACE inibitori ( ACE-I ) e gli antagonisti del recettore dell’angiotensina ( sartani; ARA ) sono comunemente prescritti, ma possono causare danno renale acuto durante malattie intercorrenti. I tas ...


Aggiungere la misurazione della cistatina C a quella della creatinina sierica per determinare la velocità di filtrazione glomerulare stimata ( eGFR ) migliora l’accuratezza, ma l’effetto sull’identifi ...


La calcificazione della aorta addominale ( AAC ) viene segnalata come un predittore di eventi cardiovascolari nella popolazione generale e nei pazienti emodializzati. Al momento, non ci sono dati sul ...


I leganti del fosfato ( a base di calcio e non-calcio ) sono raccomandati per abbassare il livello sierico di fosfato e per prevenire la iperfosfatemia in pazienti con malattia renale cronica, ma i lo ...


Gli anticorpi anti-HLA ostacolano il successo del trapianto, e l’attivazione della cascata del complemento è coinvolta nel rigetto mediato dagli anticorpi.Uno studio ha valutato se la capacità di lega ...


La fibrillazione atriale è frequente nei pazienti con malattia renale cronica. Tuttavia, non sono noti gli effetti a lungo termine dello sviluppo di fibrillazione atriale sul rischio di esiti avversi ...


È stata valutata la presenza di una interazione col sesso nelle associazioni della velocità stimata di filtrazione glomerulare ( eGFR ) e albuminuria con la mortalità per qualsiasi causa, mortalità ca ...


L'ablazione transcatetere della fibrillazione atriale nei pazienti con malattia renale cronica moderata comorbida può produrre un miglioramento della funzione renale.La ricerca è stata condotta presso ...


L’utilizzo di reni donati dopo decesso circolatorio controllato ha aumentato il numero di trapianti effettuati nel Regno Unito, ma ci sono ancora resistenze all’uso di reni da donatori anziani con mor ...


Il rigetto dell’organo trapiantato è stato sempre il maggiore ostacolo al successo del trapianto.È stato condotto uno studio allo scopo di migliorare la caratterizzazione di diversi fenotipi di rigett ...